08 giu / Grande successo per la prima edizione dello Smart City Festival

15 giorni per oltre 350 appuntamenti, con un’ampia partecipazione: Fiori-To al suo esordio ha registrato 70 mila presenze, la Settimana della Scienza 35 mila, Energethica 13 mila 500, Collina Po Day e la domenica ecologica Ambiente a Torino 65 mila partecipanti. Sono i numeri dello Smart City Festival “Le Città Visibili”, che per due settimane, dal 23 maggio al 5 giugno, ha messo al centro del dibattito cittadino i temi legati alla città intelligente e sostenibile.

Il sito Le Città Visibili.eu è stato scelto da 13.216 internauti e la pagina è stata visitata 90.687 volte. Il bilancio è più che positivo anche per le 655 aziende che hanno aderito alle iniziative al Lingotto e i più di 3 mila operatori per i B2B, nell’ambito di Costruendo e Fare Mercato. Oltre 1.160 in due settimane gli accessi ai due hot spot wi fi gratuiti installati in Piazza Castello e in Piazza Vittorio.

“Il festival – spiega Enzo Lavolta, assessore all’Innovazione, Sviluppo e Sostenibilità ambientale e presidente della Fondazione Torino Smart
City – è stato un successo di pubblico e di partecipazione dei cittadini, che sono stati parte attiva di tutte le iniziative. In queste due
settimane abbiamo messo al centro della nostra strategia la valorizzazione di quella che da tutti è stata definita una vera smart community.
È stata inoltre l’occasione per definire la dimensione ottimale utile a garantire un adeguato livello di competitività internazionale: l’area
metropolitana è lo spazio fisico nel quale investire in nuovi progetti per l’innovazione urbana, l’efficienza e il risparmio energetico.”

E finito il festival, si continua a lavorare per una costruire una città Smart. Nel corso del convegno “Nutrirsi di paesaggio” che ha concluso al Lingotto il Festival, la Città, inoltre, si è ufficialmente candidata a ospitare il 53° Congresso Mondiale di Architettura del Paesaggio
nel 2016. La selezione si svolgerà il prossimo 3 settembre a Cape Town, in Sudafrica.

E per continuare a parlare di piante, giardini e verde in città, appuntamento domani in via Nizza e corso Marconi per San Salvario ha un cuore verde, grande mostra orto-floro-vivaistica con laboratori e attività per grandi e piccini.

Ultime News